CATANZARO – Consegnati i proventi della III edizione di Artisti in Corsia

Sono quasi 20 mila euro la somma raccolta dalla terza edizione di Artisti in Corsia, l’iniziativa promossa e organizzata dall’Associazione Acsa&Ste Onlus, dal Lions Club Catanzaro Host, e dall’agenzia Present & Future e che si è svolta lo scorso 16 agosto come evento speciale nell’ambito di Armonie d’Arte Festival, al Parco Archeologico Scolacium di Roccelletta di Borgia.

La somma, dunque, sarà destinata al progetto We will make your dreams come true, che realizza i desideri dei bimbi in cura nei reparti pediatrici dell’Azienda ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro.

La cifra che è stata consegnata al dottor Giuseppe Raiola, direttore del reparto di Pediatria dell’Azienda ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” e al presidente del Lions Club Catanzaro Host, Antonio Scarpino, alla presenza del direttore del reparto di Ematologia pediatrica dell’azienda Pugliese Ciaccio, Maria Concetta Galati, e degli avvocati Danilo Iannello e Silvia Raiola, componenti del Lions Club e del comitato organizzatore dell’evento.

Grazie al progetto “We will make your dreams come true” – promosso dall’Acsa&Ste Onlus con la collaborazione Lions Club Catanzaro Host – sono stati realizzati tanti i desideri dei bimbi in cura nei reparti pediatrici dell’A.O. “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro, e con questo importante contributo l’organizzazione potrà raggiungere altri importanti traguardi per regalare ogni volta un sorriso in più ai piccoli degenti del presidio ospedaliero del Capoluogo.

«Anche quest’anno abbiamo ottenuto un ottimo risultato raccogliendo una buona quota che ci permetterà di proseguire il nostro progetto e, magari, realizzando anche dei sogni che richiedono un impegno economico maggiore per i nostri bambini – ha affermato il dottore Raiola –. La strada per proseguire ormai è tracciata. Per il futuro, visti gli ottimi risultati, dovremo proseguire: ci gratifica vedere che molti pazienti tornano a trovarci non solo in termini di entusiasmo ma anche di alleanza terapeutica. E questa, ritengo, sia un’arma vincente per sconfiggere la malattia».

Per la dottoressa Galati, quella del 16 agosto scorso «é stata l’ennesima bella iniziativa finalizzata a realizzare i sogni dei bambini che sono nei nostri reparti Nella onco-ematologia pediatrica convergano la maggior parte dei sogni nostri realizzati grazie alla tipologia dei pazienti che abbiamo. Si tratta di bambini con patologie complesse costretti spesso a stare a lungo in ospedale, in camera isolata e solo con un genitore. La realizzazione di un sogno per loro che veramente hanno sofferto è talmente importante che talvolta i bambini superano la malattia ed più grandi la dimenticano e ricordano solo la realizzazione del sogno».

«Questa volta – ha aggiunto Antonio Scarpino – si è dimostrato che questa manifestazione va migliorando di edizione in edizione. Quest’anno abbiamo raggiunto livelli alti soprattutto per la numerosa presenza di persone che hanno partecipato e che ci hanno consentito di raggiungere questi risultati. Il volontariato  è diventato uno dei nostri obiettivi per il quale ci impegneremo di migliorare creando un gruppo di persone attive che possano aiutare concretamente la collettività a 360 gradi».

«La soddisfazione più grande per noi Lions – ha concluso Danilo Iannello – è quella di vedere i sorrisi dei bambini, per noi il traguardo più grande, quello che dà pienamente il significato di essere Lions». (rcz)

ROCCELLETTA DI BORGIA (CZ) – Grande successo per ‘Artisti in Corsia’

Una serata di solidarietà in musica e parole è andata in scena con la quarta edizione di Artisti in Corsia, ideata per trasformare in realtà i sogni dei piccoli pazienti del “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro e organizzato dall’Associazione Acsa&Ste Onlus, presieduta da Giuseppe Raiola, in collaborazione con il Lions Club Catanzaro Host, presieduto da Antonio Scarpino.

L’evento, condotto da Domenico Gareri, si è svolto come progetto speciale e nell’ambito di Armonie d’Arte Festival, al Parco Archeologico Scolacium di Roccelletta di Borgia, e si è svolta prima del concerto di Francesco Renga.

Realizzare i sogni dei piccoli pazienti in degenza nei reparti pediatrici dell’Azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio significa regalae loro emozioni positive che li rendono più forti nella battaglia contro la malattia. Questi bambini, sono dei piccoli guerrieri che meritano tutto l’affetto e il sostegno possibile: un abbraccio di attenzioni che non manca nei reparti del presidio ospedaliero del Capoluogo di regione, dove il dottor Giuseppe Raiola e la dottoressa Maria Concetta Galati, rispettivamente direttore del reparto di pediatria e direttore del reparto di ematoncologia pediatrica, continuano il proprio percorso di impegno quotidiani alimentando la rete di solidarietà che, anche quest’anno, ha reso possibile la realizzazione di “Artisti in Corsia”.

L’incasso, infatti, sarà interamente impiegato nel progetto We will make your dream come true, grazie a cui vengono ricevute le segnalazioni dai più importanti ospedali pediatrici del Paese per la realizzazione dei sogni dei piccoli degenti: il fatto di veder realizzato un desiderio apparentemente impossibile, dà loro speranza. E’ come se pensassero: ma allora, tutto è possibile, tutto può accadere

L’evento si è articolato in due fasi: la  prima  parte dello spettacolo ha visto l’esibizione dei giovani talenti, pazienti di tutte l’età, medici, infermieri e tutti coloro che gravitano nel pianeta sanità. La seconda parte della serata ha visto invece il concerto del cantautore Francesco Renga.

Molti gli “Artisti in Corsia” che si sono susseguiti sul palco e che sono stati applauditi in modo fragoroso: Pierpaolo Vallone, Ginevra Costa, Adelaide Barbuto, Raffaele Prudente e Manuela Talarico, Lucia Perricelli, Alessandro Pugliese, Alessandro Dattola, Siria Michela Piteo, Manlio Colosimo.

Tra gli ospiti che si sono esibiti anche la cantante catanzarese Caterina Katia Oliverio che ha presentato il singolo dal titolo ‘Nuovi Eroi’, ovvero un brano scritto da Marco Greco nel periodo del lockdown e che per la cantante rappresenta un omaggio oltre che un sincero ringraziamento in musica per tutto il personale ospedaliero impegnato nel contrastare la pandemia da Coronavirus ed a salvare vite umane.

Il dottor Raiola, nel ribadire la ferma volontà di continuare a realizzare i sogni dei piccoli degenti grazie al sostegno di una fitta rete di solidarietà composta da realtà associative ed enti pubblici e privati, ha inteso ringraziare i partner e gli sponsor che hanno condiviso con entusiasmo e partecipazione le finalità benefiche dell’iniziativa: il Rotary club Catanzaro, il gruppo di Catanzaro dell’Ordine di Malta, l’associazione Moglie Medici Italiani di Catanzaro, il Maestro orafo Michele Affidato, la concessionaria Ruga di Catanzaro, Gas 2000 srl e il negozio Wind-Tre di Corso Mazzini a Catanzaro.

È stata, quindi, la volta del concerto di una voce unica e subito riconoscibile quella di Francesco Renga, uno dei più grandi cantautori del panorama musicale italiano. Oltre 35 anni di carriera e tanti singoli di successo alle spalle, Renga  ha iniziato i in uno dei più influenti gruppi rock degli anni ’90, in qualità di frontman, i Timoria. (rcz)

CATANZARO – Il 16 agosto la quarta edizione di “Artisti in Corsia”

È in programma, il 16 luglio, a Roccelletta di Borgia, al Parco Scolacium, la quarta edizione di Artisti in Corsia, l’iniziativa organizzata dall’associazione Acsa & Ste Onlus, in collaborazione con il Lions Club Catanzaro Host, che grazie al progetto “We will make your dream come true” si pone l’obiettivo di trasformare in realtà le richieste dei piccoli pazienti affetti da patologie di particolare gravità.

Quest’anno, inoltre, questa edizione si svolgerà come sezione speciale Pop ed Eventi Benefici di Armonie d’Arte Festival, diretto da Chiara Giordano.

Nella sala multimediale dell’ospedale “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro sono stati presentati tutti i dettagli nel corso della conferenza stampa moderata da Domenico Gareri, che sarà anche il presentatore della serata.
«Questa manifestazione – ha affermato Giuseppe Raiola, presidente associazione Acsa & Ste Onlus e past president Lions Club Catanzaro Host – è nata per caso grazie ad un giovane paziente; da quel momento siamo stati travolti dalla magia di un evento che ogni anno stupisce tutti, anche noi organizzatori».
L’edizione di quest’anno sarà resa ancora più speciale dalla presenza di un cantautore italiano molto amato.
«Special guest star – ha raccontato Raiola – sarà Francesco Renga, che farà anche visita nel reparto di Pediatria ed Emantocologia Pediatrica. Ringraziamo della collaborazione il promoter Maurizio Senese».
«Grazie a questo progetto – ha dichiarato Maria Concetta Galati, direttore della U.O. di Ematoncologia Pediatrica – sono stati tantissimi i desideri realizzati dei nostri piccoli pazienti che, ogni volta, ci disarmano per la loro gioia pura e incontenibile».
«I bambini e il dottor Raiola – ha sottolineato Antonio Scarpino, presidente Lions Club Catanzaro Host – ci hanno insegnato che tutto è possibile e quando riusciamo a trasformare in realtà una richiesta è la più grande delle vittorie».
L’evento è stato sposato anche dal Rotary Club Catanzaro.
«Sono orgoglioso – ha evidenziato il presidente Vito Verrastro – che in città ci siano persone come il dottor Raiola. Questa iniziativa si inserisce perfettamente in due delle aree di intervento del Rotary International: prevenzione e cura delle malattie e salute materna e infantile. Inoltre, il motto dell’anno rotariano 21-22 è “servire per cambiare vite”: non potevamo non essere presenti per il terzo anno consecutivo».
Presente il commissario straordinario della A.O., Francesco Procopio: «Sin dal mio arrivo, mi ha subito colpito la vicinanza della cittadinanza all’ospedale. Vi è una grande fiducia in questa struttura. Il Pugliese ha dato una grande risposta durante il Covid. Ringrazio i Club Service per il supporto offerto in questi mesi di pandemia. Questi gruppi e la presenza di professionisti come il dottor Raiola sono la conferma che in Calabria se si vuole si possono fare grandi cose».
Il 16 agosto la serata sarà aperta dai piccoli talenti legati ad Artisti in Corsia.
I biglietti, il cui ricavato andrà in beneficenza per realizzare i sogni dei bambini, possono essere acquistati sul portale ticketone e tramite l’agenzia “Present&Future” sita a Catanzaro in via Ciaccio, 10, da lunedì a venerdì, dalle ore 9 alle ore 17. Per info: 0961744565 – 366 3432303. (rcz)

CATANZARO – La presentazione della quarta edizione di Artisti in Corsia

Domani mattina, a Catanzaro, alle 11.30, nella Sala Multimediale dell’Ospedale Pugliese-Ciaccio, la presentazione della quarta edizione di Artisti in Corsia, organizzata dall’Associazione Acsa & Ste Onlus, presieduta da Giuseppe Raiola, in collaborazione con il Lions Club Catanzaro Host.

La manifestazione, da anni, regala emozioni speciali grazie al progetto “We will make your dream come true” che si pone l’obiettivo di trasformare in realtà le richieste dei piccoli pazienti affetti da patologie di particolare gravità.

L’edizione di quest’anno sarà resa ancora più speciale dalla presenza di un cantautore italiano molto amato e apprezzato che ha sposato l’iniziativa. (rcz)

CATANZARO – Artisti in corsia, oltre 6 mila euro per realizzare i sogni dei bambini

Sono oltre 6 mila euro la somma raccolta con la terza edizione di Artisti in Corsia, la manifestazione promossa e organizzata dall’associazione Acsa & Ste Onlus, Lions Club Catanzaro Host, Rotary Club Catanzaro e dall’Agenzia Present & Future, con la preziosa collaborazione dei Maestri orafi Michele e Antonio Affidato – svoltasi come evento speciale nell’ambito di Armonie d’Arte Festival, al Parco Archeologico Scolacium di Roccelletta di Borgia.

Una cifra importante che, grazie al progetto We will make your dream come true, trasformerà in realtà le richieste dei piccoli pazienti affetti da patologie di particolare gravità del reparto di Pediatria e di Ematoncologia Pediatrica dell’ospedale “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro.
Il significativo assegno è stato consegnato oggi nella sala multimediale del Pugliese, alla presenza anche del conduttore Domenico Gareri e di Alfonsa Trapasso della Present & Future. L’evento ha potuto contare sul supporto della gioielleria Megna.
È stato ottenuto un grandioso risultato – ha affermato Giuseppe Iannello, past governatore Lions Distretto 108 – non solo per l’importo raggiunto ma perché, per la prima volta, il Lions e il Rotary hanno cooperato. Noi abbiamo il dovere di dare una mano a chi ha bisogno di aiuto e, devo dire, che i nostri Club non si sono mai tirati indietro ma lavorare uniti ha un significato superiore. Sono certo che il profondo solco lasciato da Raiola, con il quale è partita la collaborazione con il Rotary, sarà continuata con efficacia da Antonio Scarpino».
«Avevamo già aderito – ha evidenziato Pasquale Placida, presidente Rotary Club Catanzaro – a questa iniziativa lo scorso anno grazie al mio predecessore Giuseppe Mazzei e proseguiremo con entusiasmo questa sinergia portando avanti il motto dell’annualità 2020-2021 “Creare nuove opportunità».
«Abbiamo realizzato qualcosa di unico – ha affermato Antonio Scarpino, presidente incoming Lions Catanzaro Host – creando un grande lavoro di continuità. Raiola è riuscito a coinvolgere tutti noi con le sue idee e il suo entusiasmo e sono felice di lavorare al suo fianco per il bene del Club e del territorio».
Molto soddisfatto Giuseppe Raiola, past president del Lions Club Catanzaro Host e presidente Acsa&Ste Onlus: «in questa occasione abbiamo collaborato con alcune realtà del Nord che sono rimaste piacevolmente colpite dalle grandi capacità organizzative che abbiamo al Sud. Inoltre, vedere esibirsi sul palco piccoli e grandi talenti per un fine così speciale ha un effetto emozionale e motivazionale fortissimo per noi personale sanitario. Continueremo su questa strada e stiamo già pensando all’edizione 2021». (rcz)

CATANZARO – Artisti in Corsia, lunedì la consegna del ricavato al Pugliese-Ciaccio

Lunedì 7 settembre, a Catanzaro, alle 10.30, nella sala multimediale dell’Ospedale Pugliese-Ciaccio, la consegna del ricavato della terza edizione di Artisti in Corsia, la manifestazione promossa e organizzata dall’Associazione Acsa & Ste Onlus, dal Lions Club Catanzaro Host, dal Rotary Club Catanzaro e dall’Agenzia Present & Future.

Il ricavato, infatti, sarà utilizzato per realizzare i sogni dei bambini che vengono accolti dei reparti di Medicina Pediatrica. (rcz)

 

Grandi emozioni al Parco Scolacium con “Artisti in Corsia”

Grandi emozioni, al Parco Scolacium di Roccelletta di Borgia, con la terza edizione di Artisti in Corsia, l’evento promosso dall’Associazione Acsa& Ste Onlus in collaborazione con il Lions Club Catanzaro Host e il Rotary Club Catanzaro, che grazie al progetto “We will make your dream come true” si pone l’obiettivo di trasformare in realtà le richieste dei piccoli pazienti affetti da patologie di particolare gravità.

Questa edizione è stata, tra le altre cose, un progetto speciale della 20esima edizione di Armonie d’Arte Festival, diretto da Chiara Giordano.

L’iniziativa, presentata magistralmente da Domenico Gareri, è stata aperta dal direttore artistico del Festival, Chiara Giordano. Il dott. Giuseppe Raiola, presidente dell’associazione Acsa & Ste Onlus e presidente out coming Lions Club Catanzaro Host, col quale è nata la manifestazione, e il dott. Pasquale Placida, presidente del Rotary Club Catanzaro, hanno espresso «la ferma volontà di continuare a realizzare i sogni di quei bambini che nel loro percorso di vita hanno trovato qualche ostacolo perché i loro sorrisi sono la gioia più grande».
Molti i talenti che si sono susseguiti sul palco e che sono stati applauditi in modo fragoroso: Pierpaolo Vallone, Lucia Perricelli, Lorenzo Comigliano, Cristian Magro, Ilaria Feis, Valentina Borrino, Alessandro Dattola, Daniel Scarmato, Stellario Capillo e Pasqualina Stranieri, Valeria Piccirillo, Valeria Parentela, Alessandro Pugliese.
Tra gli ospiti che hanno sposato l’iniziativa e si sono esibiti, il pianista cieco Ivan Dalia e il ventriloquo Samuel Berletti – quest’ultimo presente grazie al supporto della Gioielleria Megna – molto apprezzati per la loro bravura e simpatia. Dalia ha ricevuto anche una targa dal presidente Uici, Luciana Lo Prete. E poi risate “nostrane” con Enzo Colacino.
Durante l’evento è stato trasmesso un saluto di Roby Facchinetti dei Pooh, che ha realizzato la colonna sonora dell’emozionante video realizzato da Giampiero Avruscio, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Angiologia dell’Asp di Padova e che racconta il lavoro del personale sanitario durante i mesi di marzo, aprile e maggio, in piena emergenza Covid.19. Inoltre, è stata messa all’asta la maglia del Napoli firmata dall’allenatore Rino Gattuso.
Sono stati consegnati preziosi riconoscimenti realizzati e donati dal Maestro orafo Michele Affidato: all’VIII 8° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Vibo Valentia, consegnato al comandante, il tenente colonnello Antonio Barbato, dal presidente del consiglio regionale, Domenico Tallini, per il contributo fondamentale ad esaudire il sogno di due piccoli di volare; al dott. Giuseppe Raiola, con la seguente motivazione, «Per l’impegno e la dedizione nel proprio lavoro, per i sorrisi che riserva ad ogni bambino e famiglia, per la sua capacità di vedere lontano, tenendo sempre i suoi pazienti per mano»; al prof. Daniele Alberti, ordinario di chirurgia pediatrica, direttore della Clinica Chirurgica Pediatrica Ospedale dei Bambini e direttore della scuola di Specializzazione in Chirurgia Pediatrica Università degli Studi di Brescia; al prof. Ettore Jorio, ordinario di diritto sanitario e diritto civile della sanità e dell’assistenza all’Università degli Studi della Calabria.
Suggestiva la sfilata dei gioielli dell’orafo Affidato con le modelle dell’agenzia Present & Future. Belle sensazioni con la visione del video musicale “Covid” realizzato dal giovane Maria Andrea Raiola che ha ripercorso i duri momenti vissuti durante il lockdown.
Presenti anche l’assessore alla Cultura del comune di Catanzaro, Ivan Cardamone; il presidente di Confcommercio Centrale Calabria, Pietro Falbo; il past presidente del Rotary Club Catanzaro, Giuseppe Mazzei; il presidente incoming del Lions Club Catanzaro Host, Antonio Scarpino; il presidente dell’Associazione Davide il Drago, Michele Grillo; il direttore dalla Chirurgia Pediatrica e del dipartimento materno-infantile dell’ospedale Pugliese, Domenico Salerno e il direttore della Emantoncologia-Pediatrica, Maria Concetta Galati, che collaborano continuamente e fattivamente al progetto.
La III edizione di Artisti in Corsia si è avvalsa della collaborazione dell’Associazione “Mani Unite per Pardova” per la quale è intervenuta la presidente Eleonora Caramanna che ha lanciato la proposta di portare la manifestazione in tour e il consigliere comunale della città venetà, Luigi Tarzia. Giampiero Avruscio, direttore.
Finale magico con l’esibizione di Ulisse de Le Ombre, celebre gruppo degli anni ’70, accompagnato dalla cantante Antonella. Spente le luci, rimangono le emozioni ma già si pensa ai prossimi sogni da realizzare e all’organizzazione della prossima edizione. (rrm)

CATANZARO – La 3° edizione di “Artisti in Corsia”

Questa sera, alle 21.00, al Parco Archeologico Scolacium di Roccelletta di Borgia, la terza edizione di Artisti in Corsia, l’iniziativa organizzata dall‘Associazione Acsa & Ste Onlus, in collaborazione con il Lions Club Catanzaro Host e il Rotary Club Catanzaro che, grazie al progetto We will make your dream come true, si pone l’obiettivo di trasformare in realtà le richieste dei piccoli pazienti affetti da patologie di particolare gravità.

L’iniziativa è un evento speciale di Armonie d’Arte Festival, ideato e diretto da Chiara Giordano e vedrà protagonisti sul palco saranno i bambini ma anche tanti artisti locali.

Ad aprire la serata saranno il direttore artistico del Festival, Chiara Giordano, il dott. Giuseppe Raiola, presidente dell’associazione Acsa & Ste Onlus e il dott. Pasquale Placida, presidente del Rotary Club Catanzaro.
Protagonisti saranno i giovani talenti ma anche tanti artisti locali e nazionali. Tra gli ospiti della serata, che sarà condotta da Domenico Gareri, ci sarà il pianista cieco Ivan Dalia, noto al pubblico televisivo per la sua partecipazione al programma “Italia’s got Talent“, edizione 2016, quando arrivò in finale e strappò applausi e sorrisi per la sua autoironia e per la sua grande preparazione.
Ivan è un pianista cieco dalla nascita ma ha iniziato a suonare all’età di nove anni.
«Un professore cieco mi ha insegnato a leggere la musica in braille – racconta – e dopo qualche anno sono entrato in Conservatorio e poi ho iniziato anche gli studi di composizione. Subito dopo mi sono trasferito in Germania per studiare ed esibirmi. La musica mi aiuta a sfogarmi. La partecipazione al talent televisivo è stata una grande opportunità», e proprio qui Ivan ha colpito tutto con la sua voglia di scherzare e prendersi in giro.
Durante l’evento ci saranno le speciali “incursioni” di Roby Facchinetti dei Pooh che dedicherà, in collegamento da Padova, un brano ad “Artisti in Corsia” e di Rino Gattuso che ha inviato, espressamente per l’evento, una maglia da lui firmata che sarà messa all’asta, e poi la presenza del ventriloquo Samuel Barletti, trionfatore della V edizione di Italia’s got talent.
Inoltre, verranno consegnati a personalità prestigiose alcuni preziosi riconoscimenti realizzati e donati dal Maestro Orafo Michele Affidato. La V edizione di Artisti in Corsia si avvale della collaborazione con l’Unicef e l’associazione “Mani Unite per Pardova”, con il supporto della Gioielleria Megna. (rcz)

CATANZARO – La presentazione della III edizione di “Artisti in corsia”

Domani mattina, a Catanzaro, alle 12.00, nella Sala Concerti del Comune, la presentazione della terza edizione di Artisti in Corsia.

La manifestazione, organizzata dall’Associazione Acsa & Ste Onlus, presieduta da Giuseppe Raiola, in collaborazione con il Lions Club Catanzaro Host e il Rotary Club Catanzaro, da anni regala emozioni speciali grazie al progetto We will make your dream come true, che si pone l’obiettivo di trasformare in realtà le richieste dei piccoli pazienti affetti da patologie di particolare gravità. (rcz)

CATANZARO – Successo per la II edizione di Artisti in corsia

Un vero e proprio successo, al Politeama di Catanzaro, la seconda edizione di Artisti in Corsia, lo spettacolo di beneficenza organizzato dall’Associazione ACSA & STE Onlus, presieduta da Giuseppe Raiola, in collaborazione con il Lions Club Catanzaro Host e il Rotary Club Catanzaro.

L’obiettivo? Una raccolta fondi, come hanno dichiarato Giuseppe Raiola e Giuseppe Mazzei, presidente del Rotary Club di Catanzaro, per realizzare i desideri dei bambini che vengono accolti nel reparti di medicina pediatrica. E, quindi, un viaggio o l’incontro con il proprio idolo, ad esempio. Tutto ciò per regalare un sorriso ai quei piccoli che, troppo presto, sono chiamati ad affrontare delle prove molto dure.
Testimonial della serata, condotta da Domenico Gareri e Francesca Russo, sono stati l’attore Federico Tocci e l’inviato di Striscia La Notizia, Luca Abete.
Tocci ha raccontato l’esperienza vissuta l’estate scorsa all’ospedale “Pugliese-Ciaccio” con il figlio: «Ho trovato medici straordinari che ci hanno aiutato e supportato. Artisti in corsia è un’iniziativa lodevole e quando il dott. Raiola mi chiamerà io sarò sempre disponibile, come lui lo è stato in un mio momento di difficoltà».
«Questo è un evento straordinario che riempie il cuore – ha affermato Abete – e insegna come occorra coltivare i propri sogni e non lasciarsi abbattere davanti alle avversità».
Tantissime le esibizioni che si sono avvicendate sul palco, tra artisti noti del nostro territorio – Francesca Prestia, Cataldo Perri, Peppe Fonte, Anna Faragò e Compagnia Arte Danza di Giovanni Calabrò – e medici, operatori sanitari e piccoli pazienti, Eduardo Panza, Domenico Antonio Chimirri, Domenico Licursi, Pierpaolo Vallone, Beatrice Chimirri, Marika Mazzonello e Filippo Garruba, Daniel Scarmato, Stellario Capillo. E poi il Coro Carillon e il Muse’s Life Choir. Tutti grandi talenti, d’arte e di cuore.
I sogni che saranno realizzati grazie ad Artisti in Corsia verranno comunicati a breve ma già si pensa alla nuova edizione, tenendo sempre presente, come ha ricordato sul palcoscenino il giovane talento Domenico Licursi, «Non dimenticare di godervi ogni istante della vostra vita!». (rcz)