SIBARI (CS) – Giovedì il libro “Senza maschere sull’anima”

Giovedì 22 agosto, ai Laghi di Sibari, alle 21.00, all’Anfiteatro dell’Esplanada, la presentazione del libro Senza maschere sull’anima di Gianluca Di GennaroIgnazio Riccio.

L’evento è stato organizzato dall’Associazione Laghi di Sibari.

Dialoga con Gianluca Di Gennaro il giornalista Gianpaolo Iacobini.

Il libro, scritto a quattro mani con il giornalista de “Il Mattino” Ignazio Riccio, Di Gennaro parla di cinema e impegno sociale, del resto una costante nelle storie in cui c’è la partecipazione dell’attore che qui si racconta, mettendo in luce lo spaccato umano e sociale delle periferie della città partenopea: partendo da Scampia, appunto, dove è idolatrato da tanti giovani borderline, che vivono sul filo, tra legalità e illegalità. L’attore racconta della propria esperienza diretta, a contatto con queste realtà difficili, e dell’influenza che il cinema ha nelle scelte di vita di questi suoi coetanei.

Si sofferma anche su altri aspetti della propria terra – il sud e Napoli sono al centro dei suoi interessi, artistici e personali – e mostra come un ragazzo napoletano, che non ha mai vissuto in prima persona la Napoli di Diego Maradona, Massimo Troisi e Pino Daniele, possa comunque ripercorrere la stessa strada dei suoi idoli. Non mancano spunti di riflessione anche sul cinema italiano, che sta ritrovando nuova verve proprio grazie alla crescita di una generazione di giovani registi e attori di talento.

Il libro è edito da Caracò Editore. (rcs)

 

SIBARI (CS) – Premio “Laghi di Sibari”, i premiati

Domani sera, ai Laghi di Sibari, alle 21.30, nell’arena-teatro del centro nautico, la prima edizione del Premio Laghi di Sibari.

Istituito dall’Associazione Laghi di Sibari con il sostegno della Camera di Commercio di Cosenza ed il patrocinio di Regione CalabriaProvincia di CosenzaComune di Cassano allo Ionio e Lega Navale Italiana, il Premio è dedicato alle eccellenze del Sud.

A 48 ore dall’evento, sono stati il direttore artistico Andrea Solano ed il presidente di AssoLaghi, Luigi Guaragna, a rendere noti i nominativi dei cinque destinatari del riconoscimento, che consiste in tele raffiguranti il vento, il mare ed i tramonti dello Ionio sibarita, dipinte dal Maestro Franco Azzinari.

L’elenco si apre con Gennaro “Ringhio” Gattuso, bandiera del calcio italiano ai quattro angoli del pianeta, «personaggio autentico e verace, modello di simpatia e determinazione, nei campi di calcio e fuori, grande sportivo ed uomo capace di incarnare un Sud umile ma caparbio e vincente», si legge nelle motivazioni. Con lui Giuseppe Citrigno, esercente cinematografico e presidente della Calabria Film Commission, sotto la sua guida trasformata anche in volano economico, senza smettere di raccontare storie e regalare emozioni e sogni. Ancora, spazio alla famiglia Amarelli, esempio di imprenditoria appassionata e competente, capace di combinare sapientemente tradizione ed innovazione, attraverso la produzione e commercializzazione di prodotti di qualità, salvaguardando e valorizzando le peculiarità storiche e culturali di Calabria.

A seguire, Eugenio Guarascio, imprenditore nel settore dell’ambiente e dell’editoria, dal 2011 alla testa del Cosenza Calcio, squadra che sotto la sua presidenza è riuscita a tornare nel calcio professionistico. Dulcis in fundo, il riconoscimento tributato a Paolo Caiazzo, comico talentuoso dalle straordinarie capacità, noto al grande pubblico (tra l’altro) per i personaggi portati in scena davanti alle telecamere della famosa trasmissione televisiva Made in Sud, in onda su Rai 2.

A chiudere la parentesi delle premiazioni, due menzioni speciali: la prima assegnata a Francesca Stancati, delegata Coni per la provincia di Cosenza, avvocato con la passione per lo sport, tra l’altro calciatrice ed allenatrice; la seconda a Daniela Lucia, giovane ambientalista, simbolo dei tanti cittadini che si rimboccano quotidianamente le maniche per tutelare l’ambiente. (rcs)

SIBARI (CS) – Domenica il Premio “Laghi di Sibari”

Domenica, ai Laghi di Sibari, alle 21.30, nell’arena-teatro del centro nautico, la prima edizione del Premio Laghi di Sibari.

Istituito dall’Associazione Laghi di Sibari con il sostegno della Camera di Commercio di Cosenza ed il patrocinio di Regione Calabria, Provincia di Cosenza, Comune di Cassano allo Ionio e Lega Navale Italiana, il Premio è dedicato alle eccellenze del Sud.

La manifestazione è stata presentata nel corso di una conferenza stampa, a cui hanno preso parte  all’incontro il presidente Luigi Guaragna ed il consigliere delegato Francesco Tortorano. Con loro il direttore artistico dell’evento, Andrea Solano. Collegata in videoconferenza la responsabile dell’Area economico-finanziaria della Camera di Commercio, Graziella Russo.

«Per tanto, troppo tempo – ha dichiarato Guaragna – i Laghi sono stati costretti a vivere una situazione di abbandono e marginalità, in cui al declino della nautica, legato principalmente alle vicissitudini del canale Stombi, s’è aggiunto un lento ma costante depauperamento dell’offerta culturale ed artistica che per anni aveva invece caratterizzato la vita del porto, facendone un punto di riferimento anche in quest’ambito. Siamo impegnati ad invertire la rotta, e l’opportunità offertaci dalla Camera di Commercio, attraverso un bando pubblico, ci consente di segnare un passo importante in questa direzione».

«I Laghi di Sibari – ha sottolineato Graziella Russo – sono una delle più importanti realtà turistiche della Calabria. Alla base dell’iniziativa promossa dalla Camera su impulso del presidente Klaus Algieri v’è l’intento di promuovere il territorio facendo rete, ricercando beni immateriali da candidare all’ingresso nel patrimonio Unesco e valorizzando, come nel caso dei Laghi, singole peculiarità e grandi potenzialità. Obiettivo da raggiungere anche mediante la creazione di un brand unico, “Incanto cosentino”, la cui promozione è già in corso, ad esempio sul sito della Camera di Commercio».

I nomi dei premiati saranno resi noti alla vigilia. Ma di certo, come anticipato da Solano, si tratterà di grandi figure dell’economia, del mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport. Sul palco, a presentare la serata, Raffaella Salamina, con Quei Duo ad intagliare cornici musicali.

Previsto, a chiusura dell’evento, lo spettacolo del comico Paolo Caiazzo, noto al grande pubblico – tra l’altro – per i personaggi portati in scena davanti alle telecamere della trasmissione televisiva Made in Sud.

«Sarà un’occasione – ha concluso Solano – per raccontare la Calabria sotto il cielo stellato di Sibari, con ospiti di rilievo, autentiche eccellenze di un Sud che merita di essere riscoperto, amato, valorizzato. Lo facciamo anche attraverso un Premio che ha la sana ambizione di affermarsi e crescere, fino a rientrare tra gli eventi più importanti del Meridione, puntando a divenire un grande attrattore turistico». (rcs)

In copertina, da destra, Luigi Guaragna, Andrea Solano e Francesco Tortorano.

SIBARI (CS) – La presentazione del Premio “Laghi di Sibari”

È in corso, a Sibari, presso la sede dell’Associazione Laghi di Sibari, la presentazione del Premio Laghi di Sibari, dedicato alle eccellenze del Sud.

Prevista la presenza del presidente di AssoLaghi, Luigi Guaragna, e del direttore artistico della manifestazione, Andrea Solano. In videoconferenza interverranno anche i vertici della Camera di Commercio di Cosenza.

La cerimonia di consegna del premio è prevista per il 18 agosto. (rcs)

 

SIBARI (CS) – Domenica al via “Laghi d’Estate 2019”

Al via, domenica 21 luglio, a Sibari, la rassegna estiva Laghi d’Estate 2019, organizzata dall’Associazione Laghi di Sibari in collaborazione con Creativa.

La manifestazione, che terminerà il 31 agosto con la sesta edizione dell’evento sportivo Stracassano, si svolgerà tra il Centro Commerciale, il Teatro Arena e il Teatro del residence Esplanada.

«Con molti sacrifici – ha spiegato il presidente di AssoLaghi, Luigi Guaragna – ed anche interventi volti ad una riqualificazione dei luoghi  abbiamo inteso ridar vita a tre piazze che negli anni Ottanta e Novanta erano il fulcro di attività di fascino e successo. Ricominciamo proprio da lì, con un programma variegato e di qualità, che proveremo ad arricchire ulteriormente già nei prossimi giorni, in particolare sul versante degli spettacoli teatrali. Siamo in fiduciosa attesa di risposte su date e orari, ma preferiamo non anticipare niente per serietà e pure per un briciolo di scaramanzia».

La manifestazione si aprirà il 21 luglio con la prima edizione dell‘expo canina, in programma al Centro Commerciale alle 17.00.

Si prosegue, poi, il 25 luglio, al Teatro Esplanada, alle 21.00, con lo spettacolo di Ciro Giustiniani; il 26, 27 e 28 luglio, la decima edizione del Sibari Art Festival a cura del Mongolfiera Editrice Spettacoli.

Venerdì 2 agosto, in scena la commedia A vecchia i sant’andria della Compagnia I Sarrapuni; lunedì 5 agosto, il concerto di Red; mercoledì 7 agosto lo spettacolo per famiglie Magia sotto le stelle.

Ancora, giovedì 8 agosto lo spettacolo comico di Peppe Iodice, mentre venerdì 9 agosto l’evento musicale Sibari musica fresca; domenica 11 agosto il Festival Laghi di Sibari e, la sera, lo spettacolo comico di Salvatore Gisonnia.

Lunedì 12 agosto, per Sibari Musica fresca, il concerto di Jachinta & Mettisound Orchestra; martedì 13 luglio in programma diversi spettacoli a cura degli artisti di strada; mercoledì 14 agosto, la Festa della Madonna, mentre il 17 agosto in programma una maratonina d’a… mare.

Domenica 18 agosto, la prima edizione del Premio Laghi di Sibari – Eccellenze del Sud con la partecipazione di Paolo Caiazzo.

Lunedì 19 agosto, concerto live di Red; dal 23 al 25 agosto, torna il Sibari Art Festival.

La manifestazione si chiuderà con la sesta edizione dell’evento sportivo itinerante Stracassano. (rcs)